La terapia con la sfera di cristallo secondo P. Mandel

La sfera di cristallo è il risultato della collaborazione tra Peter Mandel e la ditta Swarovski di Wattens. 

Essa trasporta i "modelli primari" che sono la rappresentazione oleografica dell'informazione che è insita nella natura e quindi anche nell'essere umano. Sono i principali responsabili in termine di salute e malattia, perché essi posso alterarsi se vengono bloccati, soffocati e non seguiti, rompendo così il nostro equilibrio interiore.

I modelli che stanno alla base della nostra armonia possono venire alterati e ciò causa l'interruzione del flusso informativo intracellulare, con la conseguenza di spianare la strada a malesseri, dolori e malattia.

La sfera di cristallo ci riporta ordine nel flusso informativo e quindi allo stato naturale di benessere.

Il grande successo della terapia con le sfere di cristallo e i cristalli nella Medicina Esogetica, combinata con le innumerevoli ricerche del Prof. F.A. Popp, ha portato allo sviluppo di efficaci protocolli terapeutici; basandosi sull'intuizione che i colori da noi utilizzati hanno uno spettro specifico, che può essere amplificato molte volte attraverso un taglio particolare e una disposizione ad hoc delle parti sfaccettate della sfera di cristallo.

Nelle recenti ricerche con il Prof. Popp è emerso quanto il colore da noi definito "verde luce" sia particolarmente efficace sui tessuti e come aggiunta nelle terapie contro cisti e tumori.

Secondo il Prof. Popp i cambiamenti delle cellule sane in tessuti tumorali sono accompagnati dalla staticità della loro frequenza vibrazionale e della loro mancata comunicazione attraverso i biofotoni. Inoltre, avendo la stessa frequenza vibrazionale dei colori ha potuto studiare e constatare che il rosso e il porpora sono dominanti.

Questa può essere la ragione per cui la terapia con la sfera di cristallo verde luce sta dimostrando un così importante successo clinico.

 

Non importa quale disturbo stiate vivendo, i segmenti di Puttkamer sulla schiena possono essere un valido aiuto; anche e soprattuto in fase di problematiche riscontrate durante il massaggio.

Ogni segmento è un intermediario tra la causa del disturbo e l'organo. Perciò da questi settori (zone della pelle sulla schiena) si diramano dei riflessi che da una parte riguardano la malattia stessa e dall'altra i settori dell'informazione vitale.

 

(v. allegato PDF per scoprire tutti i segmenti)

Download
Segmenti e sfere cristallo.pdf
Documento Adobe Acrobat 126.3 KB

 

Un'altra efficace terapia in cui viene utilizzata la sfera di cristallo è quella del "RICORDO".

Il termine "ricordo" sta a significare che dobbiamo ricordare a tutto l'organismo a che frequenza elettromagnetica deve vibrare per tornare allo stato di salute. E' stato quindi, il nostro punto di partenza per gli stati degenerativi e le malattie croniche.  Queste combinazioni di punti aprono il flusso dell'informazione  e sono in grado di smuovere gli stati rigidi e bloccati. La terapia si esegue sulla linea che unisce l'attaccatura dei capelli alla parte alta dell'attaccatura dell'orecchio al cranio.

Per gli stati degenerativi, i disturbi cronici e la stimolazione della rigenerazione dei sistemi fisici si può utilizzare anche il trattamento dei "Quattro Flussi Vitali". Questi punti hanno una particolare connessione con la vita. La sfera di cristallo è in grado di indurre profondi impulsi regolatori su tutti e tre i livelli umani: corpo, anima e spirito.

 

In campo della Riflessologia Plantare Peter Mandel fu in grado di riconoscere  (tramite esperti di questa disciplina) nell'area dell'arco dei piedi le zone riflesse della spalla e del collo, nel centro del piede il plesso solare e nel centro del tallone le zone del viso e dell'occipite. 

Se trattate con la sfera di cristallo si fa in modo di alleggerire il carico sulla spina dorsale e della testa, stimolando la disintossicazione tramite il deflusso linfatico.

In studio questo trattamento viene associato ad una seduta di Riflessologia plantare con un massaggio specifico delle tre zone, insieme all'applicazione dell'olio esogetico. E' ideale per le persone  che hanno un irrigidimento generale della colonna vertebrale, o che sentono una particolare tensione a livello di testa, nuca e spalle, per stimolare il sistema linfatico e l'attività onirica.

Specifica, invece per la stimolazione del sistema linfatico, le intossicazioni focali, le condizioni di dolore e come "tampone linfatico" è la combinazione sfera di cristallo con la synapsis point e quindi i ritmi.

 

"La Croce  Esegetica della Rigenerazione" è indicata per la perdita di vitalità, la mancanza di ossigeno nei tessuti, la deficienza di ferro e anemia, cambiamenti nell'emoglobina (RBC) e ricarica di energia generale.

Quando invece andiamo trattare i due lati della tiroide con la sfera di cristallo e il verde luce, oltre ad aiutare la tiroide andiamo ad aiutare le persone che soffrono di stati ansiosi, irrequietezze, problemi a parlare, balbuzie (sopratutto nei bambini) e stimoliamo il sistema metabolico endocrino in casi di sovrappeso o obesità.

 

Come trattamento locale la sfera verde luce è ideale per i gonfiori, il cambiamento dei tessuti, cisti, tumori e l'irradiazione è di circa 30 minuti al giorno.