Maschera cromatica del viso

La maschera del viso comprende tutto il viso e riguarda l'irradiazione interna di tutto il corpo.

Il viso è una delle parti più importanti del nostro corpo, in quanto è la parte più esposta alle persone che incontriamo e perché è soprattutto atraverso il viso che esprimiamo le nostre emozioni.

È il nostro biglietto da visita, il primo approccio con le atre persone avviene con il viso.

Cosa si intende per bellezza? La bellezza è uno stato che si ottiene da modifiche che partono dall’interno, che si attivano dando luce alla pelle del viso.. il viso è anche un importante zona riflessa di importanti organi e sistemi dell’organismo.

Dal viso passano tutti i meridiani dell’agopuntura della medicina cinese e quindi, attraverso la loro irradiazione si dona energia ed informazione energetica anche al resto del corpo. 

I benefici della maschera del viso con la luce colorata secondo Peter Mandel sono:

  • Donare luce al viso e rilassare i lineamenti
  • Aumentare l’ossigenazione tissutale
  • Aumento dell’irrorazione sanguigna a livello celebrale
  • Tranquillità e rilassamento
  • Deacidificazione dei tessuti del corpo
  • Stimolazione del deflusso linfatico della testa
  • Scioglie tensioni interiori, blocchi della psiche, spesso rende la persona più consapevole delle cause dei propri problemi e ne aiuta la elaborazione e la risoluzione.

Un trattamento completo, una leggera soluzione dei conflitti, ma anche un approccio più dolce per le persone gravemente malate che tocca molteplici organi e sistemi del corpo:

  1. TURCHESE punto Yin-Trang come apri porta...accediamo da qui a tutti i livelli del corpo
  2. Zona della fronte ROSSO Stimola l'irrorazione sanguigna e cefalica quindi accellera le facoltà mentali. Fatta alla mattina si puòessere più attivi a livelo intelettuale, ma non solo.
  3. GIALLO è la zona relativa alla mente, allo spirito e alle emozioni. Qui si trova il sistema limbico e quindi riguarda l'apprendimento, la concentrazione.
  4. BLU zona del riposo. Se c'è un'ansia acuta il Blu in questa zona ci rende subito più tranquille. Se siamo convalescenti e vogliamo essere di nuov in forma possiamo fare l'intera fronte con il Rosso, se invece siamo depressi irradiamo l'Arancione
  5. dalla piega del naso fino al labbro TURCHESE e qui lavoriamo principalmente sullo stomaco. Deacidifica. E' una sensazione liberatoria, ricordiamoci sempre che il turchese lavora  sulla psiche e quindi serve a sciogliere. Dunque se abbiamo dello stress a livello dello stomaco vuol dire che c'è un aspetto psicologico sotto pressione. Il plesso solare si apre e la persona si rilassa, spesso c'è anche spesso un rilassamento notevole a livello della nuca. Curiosità: se la piega prosegue al di sotto del labbro non riguarda più lo stomaco ma evidenzia un problema cardiovascolare e in qusto caso la si irradia fino a dove termina.
  6. Dorso nasale TURCHESE - qui abbiamo riflessa tutta la colonna vertebrale. Se una persona ha una colonna eretta ha anche una vita eretta. Se il naso è un po' storto anche l'anima della persona è un po' storta...questo perchè la colonna vertebrale rappresenta l'asse dell'anima. Trattando questa parte la persona si raddrizza nell'animo.
  7. Zona delle palpebre superiori GIALLO. Quando le palpebre si gonfiano vuol dire che la linfa non si muove. trattando le palpebre iniziamo a dare movimento a livello di tutto il corpo.
  8. Palpebre inferiori VIOLA che va in complemento con il Giallo di quelle superiori. Se ci sono le borse sotto gli occhi vuol dire che la vescica è sovraccaricata e anche i reni. invece se le vediamo scanalate indicano stanchezza ed esaurimento a livello fisico. Agire sui reni vuol dire agire sulle paure.
  9. Zona "baffi" (non me ne vogliano le Signore) VERDE Disintossica , secerne. Si può fare anche con il ROSSO per far scorrere e con il VIOLA per rigenerare. In questa zona spesso si formano quelle irritanti rughette che vanno dal labbro verso il naso e che spesso escono durante la menopausa o appena dopo. Questo indica che c'è un'ipercalcificazione dei tessuti e oltre a trattare questo punto si potrebbe pensare di decalcificare i tessuti tramite il magnesio, sali alcalinizzanti, prediligere un'alimentazione povera di zuccheri e di carne, bere tanto e continuare a fare attività fisica. Con questo trattamento si evita il BOTULINO. 
  10. Detta Zona della Forza e va dall'attacatura dell'orecchio verso il basso ROSSO. In maniera indiretta lavora anche sul sistema immunitario. Le persone che ci stanno per lasciare spesso hanno questa zona completamente scavata. Da fare assolutamente tutti i giorni, perchè da forza e sostiene, alle persone molto stanche e/o convalescenti.
  11. Zona della Gioia ARANCIONE qui scarichiamo le tensioni e lavoriamo sui blocchi dell'infanzia. Rasserena, toglie quel velo di malinconia, quella frustrazione inspiegabile. L'altro punto importante per la Gioia è all'interno del polso, che spesso facciamo massaggiare con l'olio esogetico.
  12. Tutto il mento. Rappresenta la costanza e la volontà. Chi ha un mento forte è una persona tenace, chi ha il mento schiacciato ha di solito poca volontà e rimane una persona più passiva rispetto alle decisioni della vita. Trattando questa zona armoniziamo queste funzioni. VIOLA Si agisce sul pancreas. Si può anche utilizzare il VERDE per riarmonizzare e TURCHESE per entrare nel profondo.
  13. Bordo delle orecchie GIALLO a destra e VIOLA a sinistra si va a lavorare sugli emisferi celebrali.

Volendo la maschera del viso si può fare anche sulla parte che comprende glutei e vertebre lombari sulla base della teoria dell'uomo riverso secondo Mandel. Si ha una regolazione ormonale, proprio perchè andiamo a trattare la zona della proiezione del talamo, ipotalamo epifesi e organi di comando in generale. Inoltre, rilassa l'apparato urogenitale e il bacino.